Statistiche

Bishkek-Bishkek via Song Kol

re_IMG_4774

Giorni in bici: 9 + 1giorno di pausa.

Giorni a piedi: 4

Approssimativamente 420 km.

Punto più alto: 3200 m dopo Bishkek.

Dopo 3 settimane a Bishkek ero pronto per salire di nuovo in sella, in compagnia di Urs, un mio amico tedesco che ha pedalato con me da Monaco a Trieste. L’idea iniziale era di andare in bici sino a Song Kol e da lì prendere una strada secondaria per arrivare a Isik Kol. Alla fine, a causa di malattie varie e qualche problema meccanico non siamo riusciti a prendere la strada secondaria e abbiamo fatto un trekking a Song Kol. Per uscire da Bishkek ho preso la stessa strada trafficata che avevo preso per entrare in città 3 settimane prima, per poi arrivare al solito orribile tunnel a 3200 m di altitudine, ma poco dopo siamo usciti dalla strada principale diretti verso Susamyr. Finalmente in un posto senza troppe macchine, abbiamo pedalato su strade spesso non asfaltate sino a Kyzart, dove abbiamo lasciato le nostre bici per andare a fare un trekking di 4 giorni a Song Kol, un lago immerso tra montagne verde, dove vige un silenzio quasi irreale e yurte ed animali sono parte integrante del paesaggio. Una volta tornati a Kyzart abbiamo ripreso le nostre bici e ci siamo diretti verso Isik Kol, via Kochkor. Il nostro ultimo giorno l’abbiamo passato lungo questo lago a riposarci e facendo qualche bagno. Da Balikchi abbiamo fatto in treno gli ultimi 170 km sino a Bishkek (5 ore di treno!).

Clicca qui per vedere le foto.

Blog post:

Kyrgyzstan in Pictures

Osh-Bishkek

IMG_4501 (1024x768)

Giorni in bici: 10

Giorni di riposo: 7, tutti ad Osh

Approssimativamente. 700 km

Punto più alto: 3200 m prima di Bishkek

Sono ripartito da Osh da solo con l’idea di seguire la strada principale sino a Bishkek. All’inizio ho pedalato lungo la valle di Fergana, non lontano dall’Uzbekistan, di nuovo in mezzo a villaggi e campi coltivati. Dopo una serie di su e giù sono arrivato a Toktogul dove è iniziata una lunga salita con un dislivello totale di 2000 m, ma la valle che ho trovato dopo mi ha premiato della fatica: una valle completamente verde e circondata da montagne innevate e ricoperta di yurte e cavalli. Un’altra salita, un tunnel troppo pericoloso lungo il quale mi son fatto dare un passaggio da un camion e una lunga discesa mi hanno infine portato a Bishkek.

Clicca qui per vedere le foto.

Annunci

Una risposta a “Statistiche

  1. Francesco ti seguo sempre, ciao
    Totò

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...